Ottimizzare i processi elettrochimici con la simulazione

12/apr/201714:30 - 15:30 CEST

Torna al calendario eventi

Un software di simulazione multifisica può contribuire in modo determinante al processo di ottimizzazione di celle e sistemi elettrochimici, perché permette di migliorare le prestazioni di sistemi di protezione dalla corrosione, apparati per l’elettrodeposizione, batterie al litio e a piombo-acido, celle a combustibile e molti altri sistemi, riducendo tempi e costi di progettazione.

Il webinar descriverà gli strumenti e le principali tecniche di modellazione messi a disposizione da COMSOL per simulare reazioni elettrochimiche, processi redox, distribuzione di corrente e trasporto di massa tra elettrodi ed elettrolita.

Una parte del webinar sarà dedicata alla testimonianza diretta dell'Università di Palermo, che descriverà la propria esperienza di simulazione con COMSOL per l’analisi multifisica del processo di elettrodialisi inversa, una tecnologia per la generazione di energia elettrica da gradienti salini.

Il seminario si concluderà con la realizzazione dal vivo di un modello. I partecipanti potranno interagire direttamente con i tecnici COMSOL e porre le proprie domande.

Registrazione – Ottimizzare i processi elettrochimici con la simulazione

Hai già un COMSOL Access? Effettua il log-in per registrarti più in fretta!

Con la comunicazione dei dati personali si autorizza la società COMSOL, Inc. al trattamento degli stessi nel rispetto e nei limiti stabiliti dal Dlgs. 196/2003, anche per fini commerciali

Webinar Details

12/apr/2017 | 14:30 CEST (UTC+02:00)

Speakers

Mauro Torsello
COMSOL S.r.l.
Daniele Panfiglio
COMSOL S.r.l.
Giuseppe Battaglia
Università di Palermo Giuseppe Battaglia si è laureato in Ingegneria Chimica all’Università di Palermo nel 2016. Per la tesi magistrale ha sviluppato un modello di unità di elettrodialisi inversa implementato in COMSOL Multiphysics. Attualmente sta svolgendo il Dottorato di ricerca su questa tematica, approfondendo in particolare lo studio meccanico delle membrane.
Luigi Gurreri
Università di Palermo Luigi Gurreri è ingegnere ambientale e ha conseguito il Dottorato di ricerca in Ingegneria Chimica presso l’Università di Palermo nel 2014, con una tesi dal titolo “Computational fluid dynamics of reverse electrodialysis systems”. Attualmente è ricercatore e si occupa di fluidodinamica e fenomeni di trasporto in processi a membrana.